Corneliani - Flagship store

Av. Georges V – Parigi

Il nuovo negozio di Parigi ha aperto nel cuore del triangolo della moda della capitale francese, che copre l'area tra Les Champs-Elysées, Avenue Montaigne e Rue Georges V.

La sfida di questo progetto è stata quella di conciliare due esigenze: l'espressione di identità del brand di Corneliani da un lato, il rispetto per il luogo sull'altro.

La facciata - "il volto del palazzo" - ha offerto l'opportunità di collegare questi due aspetti, un vero e proprio filtro tra la forte identità della città e quella del negozio.

Ci sono voluti 6 mesi di lavoro per consegnare il progetto finito, ma non sarebbe stato possibile senza seguire il nostro processo end-to-end, al centro del nostro modo di lavorare.

Dal sopralluogo iniziale, essenziale per capire il luogo ed esserne ispirati, rilevare le misure e identificare i problemi strutturali, attraverso lo sviluppo del progetto e la prototipazione di nuove soluzioni (gli anelli speciali a strati), fino all'installazione finale, siamo stati sempre in controllo dell'intero progetto, rispettando tempi e budget.

Un magnifico parasole

Sin da subito la dimensione della finestra all'ingresso del negozio è apparsa eccezionale: alta più di 4 metri, ci ha portato a considerarla e pianificarla come fosse la vera e propria facciata dell'edificio, un portale di marmo perimetrale che avrebbe sottolineato - come una vera e propria cornice - il marchio mantovano in questa imponente finestra parigina.

Nel layout originale, la parte superiore della finestra anteriore era un punto debole del negozio: all'interno, per la sua altezza eccessiva, e all'esterno, perché doveva adeguatamente schermare dalla luce solare. Da un punto di vista funzionale, è stato necessario creare quello che i francesi chiamano "brise-soleil", parasole.

La nostra scelta è stata di rendere questo aspetto funzionale una scelta distintiva. Abbiamo progettato una nube stratificata di anelli mantegnani che subito rimandassero al brand mantovano e al famoso e bellissimo legame culturale che lega indissolubilmente al territorio e alla storia di Mantova.

Il marchio è elevato a potenza moltiplicato per 7 strati di anelli intrecciati, illuminato da barre a LED speciali e quasi altrettanti strati per la distribuzione e la regolazione della luce.

Un ingresso walk-through

Per raggiungere il miglior risultato, ci sono voluti mesi di prototipazione nel laboratorio di Ermesponti, testando materiali più leggeri, cablaggi elettrici, diverse combinazioni e le inclinazioni delle luci e ogni altro possibile dettaglio a cui si potesse pensare.

La finestra-facciata è diventata un elemento di luce tridimensionale del negozio Corleani: è brillante, trasparente, quasi una membrana; è paragonabile ad un filtro (una nuvola di goccioline sottili..) non solo dove guardare attraverso, ma anche dove camminare, una nube da attraversare!

Gli anelli sono stati fatti in un materiale leggero e innovativo composto da due sottili strati di alluminio sandwich (D-bond) e i braccialetti sono stati ottenuti da più di 4000 metri di nastro, rivestiti con un tessuto esclusivo, leggermente metallizzato in una tonalità appena dorata. (Tutti in Ermesponti abbiamo incollato almeno un centinaio di metri di nastro, dal pittore al responsabile degli acquisti!).

L'effetto complessivo si riferisce ad una sorta di trasposizione moderna del modello open work delle "griglie" di Parigi, ma anche alle strutture di metallo che innervano il simoblo parigino per eccellenza - la Torre Eiffel - o di alcune facciate contemporanee come l'Istituto del Mondo Arabo da Jean Nouvel.

Vuoi vedere altri progetti?